mercoledì 12 giugno 2013


La Sharapova mi incita, mi dice di non fermarmi, quasi con aria di sfida vorrebbe vedermi sul "ring" a combattere con lei... ma io non ho la racchetta! E quindi ironizzo sulla sua figaggine, maledetta Sharapova! Dovresti essere una di quelle sportive racchie, una tennista che nessuno si caga, invece sei russa, bionda e incredibilmente sexy. Vabbuò. Vi invito, molto seriamente, a fare questo giochetto: trovate le differenze tra me e lei! [...]



Impossibile! Differenze non ce ne sono... bone, siam bone uguale. Punto! E' che io ho abbandonato lo sport a 19 anni, quando ho iniziato l'università, anch'io per anni mi sono allenata con un attrezzo proprio come lei: ero una majorette! Conservo, in maniera molto segreta, le foto e i video! Non li mostrerò mai!
Ad ogni modo, appena giunti nelle mie mani questi capi della collezione che Stella Mc Cartney ha realizzato per Adidas vari pensieri hanno assillato la mia testolina bionda: Sharapova = figa, io = troppo cicciotta, questa gonna non mi entrerà mai, questo top bianco mi ingrasserà troppo, sono brutta, grassa, addio, non farò mai vedere mie foto con questo completo. Invece no, mi sono resa conto appena li ho provati che semplicemente ero "un'altra me" e mi faceva piacere vedermi in modo totalmente differente rispetto a come ero abituata, mi sono sentita bene nello sperimentare su me stessa qualcosa che probabilmente non avrei mai indossato: ho avuto la splendida possibilità di presentare e provare una collezione importantissima, frutto di una partnership tra due grandi della moda (leader nello sportwear da un lato e una designer di fama mondiale dall'altro) e di allontanarmi per qualche ora da quell'abbigliamento "troppo costretto" che le consuetudini lavorative mi chiedono di avere, dove i jeans sono i capi più sportivi che "tacitamente" possono essere indossati, dove mettere la camicia e la giacca (e i tacchi!) è meglio della felpa o della tshirt. Insomma, Sharapova a parte, per una domenica pomeriggio di sole ho goduto del mio momento - in solitaria! - da diva sportiva vestendo i panni di una tennista (vestita) figa, anche se la mia anima da frivola si è confermata: ho pensato a tutto tranne a portare la racchetta! Nella collezione Adidas by Stella Mc Cartney non troverete solo capi pensati per il tennis ma anche per la corsa, la ginnastica, lo yoga, il ciclismo, il nuoto e persino il surf. Ciò che salta subito all'occhio (anzi, al tatto) sono i tessuti di cui sono composti i capi: leggeri e traspiranti (soprattutto le scarpe, mi raccomando se volete acquistare il modello da tennis tipo il mio vi consiglio di prendere qualche numero in più), oltre che comodi! Si nota subito un'attenzione, tipica della designer, alla realizzazione di tagli slanciati e linee precise che garantiscono una vestibilità perfetta, quest'ultima obiettivo primario e sempre riconosciuto di Adidas.
Chi mi conosce sa che io sono sempre in ritardo (gli outfit della fashion week di febbraio li pubblico ad aprile, quelli della neve a marzo), stranamente questa volta questo post è anche minimamente contestuale visto che proprio in questi giorni è terminato il Roland Garros (torneo mondiale di tennis di Parigi) e il 24 giugno inizia Wimbledon, il torneo di tennis più prestigioso e seguito al mondo. Con questo post mie care, forse, quando in tv vedrete (o sentirete) le tenniste tutte prese e impegnate con le loro racchette non cambierete canale ma per un attimo ne commenterete il look e vi chiederete se anche loro indossano Adidas by Stella Mc Cartney!

Ah e per finire, visto che non ci facciamo mancare nulla, alla fine di questo post troverete anche un modello di scarpe da calcetto (sempre Adidas, ma non Stella Mc Cartney) da uomo, accompagnate da una maglietta molto importante (mi suggeriscono dalla regia!): la t-shirt dell'allenamento del Milan (forza Mario!), di cui Adidas è sponsor tecnico.









2 comments:

  1. Ciao Patrizia!
    ti ho scoperta cercando su google questo modello di gonna di Stella Mc Cartney e lo cercavo indossato da una ragazza proprio come me! (o)
    Grazie per l'articolo! mi hai convinto a comprarlo e a sentirmi un po' figa anch'io :)
    Essendo passata la stagione lo comprerò su internet... quindi non potrò provare le taglie... mi potresti dire quella che indossi tu nelle foto per favore? Grazie (f)

    RispondiElimina

Commenti biondi